LEGGE APPLICABILE E COMPOSIZIONE DELLE CONTROVERSIE

Le presenti Condizioni Generali di vendita, gli Ordini di Acquisto ed i Contratti di Acquisto sono regolati dalla legge italiana e in particolare (ove applicabile), dal Decreto Legislativo n.206 del 6 settembre 2005 (Codice del Consumo).

Per tutte le controversie concernenti un ordine di Acquisto o un Contratto di Acquisto la competenza territoriale inderogabile è del giudice del luogo di residenza o domicilio del Cliente-Consumatore, se ubicati nel territorio dello Stato. Per le controversie con i Clienti Professionisti varranno invece le regole generali sulla competenza dettate dal Codice Civile Italiano.

I Clienti Consumatori hanno altresì la possibilità di promuovere la risoluzione extra-giudiziale delle controversie inerenti ad un Ordine o Contratto di Acquisto mediante il ricorso alle procedure di cui alla parte V, titolo II-bis del Codice del Consumo (v. art. 66, comma 5 del D.Lgs. 206/2005).