Rimani aggiornato

Inserendo solo qualche informazione in più potrai ricevere in esclusiva novità e informazioni sulle creazioni e sulle iniziative Roberto Coin.

Dichiaro di aver letto, capito e accettato l'informativa privacy, di avere più di 16 anni e di acconsentire alla ricezione della newsletter Roberto Coin

Il regno dorato - Lo zodiaco - Roberto Coin gioielli

Lo zodiaco

Si dice che lo zodiaco cinese sia nato per volontà del Buddha che, sentendo avvicinarsi la morte, abbia chiamato a raccolta tutti gli animali per poter dare il suo addio alla vita terrena. Ma al suo appello risposero solo dodici animali, e il Buddha li volle premiare dedicando a loro tutto il mondo delle stelle. Il primo a presentarsi al cospetto del Buddha fu il topo, al solito l'animale più furbo e veloce.

Subito dietro di lui il bue, che dimostrò ancora una volta il suo essere diligente alle richieste dell'uomo. Il coraggio della tigre la fece arrivare terza e con tutta la calma e placida tranquillità seguì il coniglio. Quinto arrivò il drago, sputando fuoco dalle fauci spalancate, mentre strisciando avanzava il fratello minore serpente, in un arcobaleno di squame colorate.
Al galoppo arrivò il cavallo con la criniera al vento e la capra allegra sulle zampette si piazzò ottava. L'astuzia della scimmia, saltando da un albero all'altro, le permise di far parte dei dodici fortunati. Mentre in un turbinio di piume colorate e di grida di saluto al sole arrivò il gallo, seguito dal cane, che mai avrebbe mancato di ubbidire alla richiesta del Buddha. Per ultimo si palesò il maiale, dando ulteriore prova della sua fortuna, e arrivando appena in tempo per salutare il Buddha e conquistarsi il suo posto nel cielo.

Prodotti in evidenza

Esplora tutta la collezione

Visto su

Su